newsletter N.8 28.6.17

25 giugno, 2017

Bari, i medici contro il ministro Lorenzin: su facebook parte la campagna di protesta

“Togliamo forza alle malattie, non ai medici. Difendiamo l’autonomia dei medici, per il benessere dei cittadini”. E’ lo slogan scelto dell’Ordine dei medici di Bari per protestare contro il nuovo ddl che porta il nome del ministro Lorenzin
“Invito – scrive sul proprio profilo facebook il presidente dell’Ordine dei medici di Bari, Filippo Anelli – tutti i cittadini ed i colleghi, in questo momento di particolare difficoltà della professione, a cambiare la propria immagine di profilo con quella che chiede: “Togliamo forza alle malattie, non ai medici. Difendiamo l’autonomia dei medici, per il benessere dei cittadini”. Un “no” al ddl Lorenzin che, secondo i medici, rischia di portare allo sfascio la sanità e, in particolare, la medicina territoriale.

 

 

 

Abbiamo ancora bisogno di coprire i turni al tavolo a Trieste. Ci sei?

Danneggiati da vaccino
https://www.attivotv.it/vaccini-un-altro-bimbo-di-3-mesi-e-morto-per-meningite-fulminate-dopo-il-vaccino

Christian, danneggiato da vaccino a 5 anni

Un giorno, un vaccino e la nostra vita é cambiata.
Ricordate la storia di Mia pubblicata qualche giorno fa? Queste situazioni purtroppo succedono anche nel nostro paese. Parliamo di Christian, che il 29 agosto 2016 all’età di 5 anni e 3 mesi ha fatto il richiamo del Polioinfarix e del Priorix. Queste le parole della madre :
” E’ stato coraggioso, all’uscita abbiamo incontrato la sua fidanzatina con la mamma, Chris teneva le braccia larghe, lei mi ha detto che sembrava Spider-Man e lui l’ha rincorsa ridendo e urlando “io non sono Spider-Man, sono CHRISTIAN!” . Quella sera ha avuto un po’ di febbre, gli ho dato una tachipirina ed è andato a dormire. Quando si è svegliato, il giorno dopo, non era più lui.
E da qui in poi é iniziato il nostro calvario tra ospedali esami e ricoveri. Forse é encefalite autoimmune, lo curiamo in attesa delle conferme ma nulla… Forse una malattia neuro degenerativa? Forse autismo?Un giorno, una vaccinazione e la nostra vita é cambiata… Siamo genitori a cui é stato sottratto il loro bambino, siamo sorelle che non avranno più indietro il loro fratellino e siamo CHRISTIAN, a cui é stato rubato il futuro!”
Non solo esiste un corpus di letteratura che ormai ci indica come sia possibile sviluppare encefaliti e DSA post vaccinali, ma come possiamo ignorare tali testimonianze?Nella loro pagina, Christian E La Sua Storia, potete trovare video antecedenti alla data di vaccinazioni. Ed è totalmente un altro bimbo. Criterio temporale(da un giorno all’altro), evidenza biologica, legge 210/92.. cosa dobbiamo aggiungere?

Manifestazioni

ROMA
martedì e mercoledì 27 e 28, dalle 10 alle 14,
al sit in davanti al Senato, in piazza delle Cinque Lune a ROMA

martedì 27 alle 20:30 dibattito sui vaccini ed alle 21:30 proiezione del film VAXXED, da vedere!
al Cinema di Castello, in via Reginaldo Giuliani, 374 a FIRENZE
Hanno cominciato a fare eMail e telefonate per scoraggiare i gestori di questo cinema,
è bene che ognuno li sostenga ed incoraggi con un messaggio, come abbiamo già fatto in tanti, dando 5 stelle a questo link: https://www.facebook.com/pg/cinemacastello/reviews/?mt_nav=1

sabato 1 luglio mattina, dalle 9:30 alle 11:30,
noi parleremo di ComunicAzione & Hi-Tech. Come usare al meglio Facebook, Whatsapp, iPhone, smartphone, iPad… ed il mondo gratuito di Google: calendari, contatti, drive, documenti, fogli, moduli, foto, maps, moduli, gmail
alla “Festa dei 1000 Agenti del Cambiamento” al Panta Rei di Passignano sul TRASIMENO -PG-

domenica 2 luglio mattina, dalle 9:30 alle 11:30,
noi parleremo di vaccini e libertà terapeutica
alla “Festa dei 1000 Agenti del Cambiamento” al Panta Rei di Passignano sul TRASIMENO -PG-

sabato 8 luglio, dalle 18 alle 21:30,
al Parco Miralfiore di PESARO, per la Manifestazione nazionale.

Corteo per LA LIBERTÀ Di SCELTA VACCINALE – Milano
Sabato 22 luglio dalle ore 16:00 alle ore 19:00
Piazza Mercanti

 

 

22 gennaio 2017

Vaccin contre l’hépatite B: la Cour de Luxembourg reconnaît le lien avec la sclérose en plaques!
Può il vaccino contro l’epatite B causare la sclerosi multipla e il diritto aperto al risarcimento del danno? La Corte Suprema era riluttante a dire … la Corte di giustizia dell’Unione europea viene da lui confermano che lei aveva diritto a riconoscerlo. Una decisione che complicare l’entrata in vigore della vaccinazione obbligatoria annunciato dal ministro Buzyn .(….) Finora, la direttiva UE sul tema richiesto i querelanti per stabilire la prova di causalità tra la vaccinazione e la malattia.La Corte di giustizia ha riconosciuto che questa prova non necessariamente suppone consenso scientifico, ma potrebbe semplicemente fare affidamento su basi forti e gravi. Sarà per ogni giudice nazionale verificare sul serio.
Questa risposta apre un risarcimento delle vittime dei produttori di vaccini incriminati.
Molto cattiva notizia per Sanofi … e Agnès Buzyn.

 

MOLTI VIDEO QUI’

 

Siria: epidemia di poliomielite (da vaccino), già 17 bambini paralizzati
– L’Organizzazione mondiale della sanità parla di «caso molto serio» per i 17 bambini che sono rimasti paralizzati in Siria a causa della poliomielite. Secondo Tarik Jasarevic, portavoce dell’Oms, i primi sintomi si sono manifestati tra il 3 marzo e il 23 maggio. In Siria è il primo ritorno della polio dal 2014 e ha colpito soprattutto bambini al di sotto dei 5 anni a Raqqa, la «capitale» dello Stato islamico dell’Isis, e l’area di Mayadin nella provincia di Deir al-Zour, controllata in gran parte dalle milizie jihadiste. In un caso su 200 il contagio da polio porta a paralisi irreversibile, e tra i paralizzati il 5-10% muore a causa del blocco dei muscoli respiratori.
«Il virus sta circolando», ha commentato il portavoce dell’Oms, «e per ogni caso di paralisi ci sono almeno 200 casi asintomatici». Recenti analisi di laboratorio hanno confermato che si tratta di polio «vaccino-derivata» (Vdpv) e non dovuta al virus “selvaggio”, molto più potente.

VACCINI: DECRETO LEGGE GIA’ DECADUTO?
di Gianni Lannes

«Il Governo non può, senza delegazione delle Camere, emanare decreti che abbiano valore di legge ordinaria. Quando, in casi straordinari di necessità e d’urgenza, il Governo adotta, sotto la sua responsabilità, provvedimenti provvisori con forza di legge, deve il giorno stesso presentarli per la conversione alle Camere… I decreti perdono efficacia sin dall’inizio, se non sono convertiti in legge entro sessanta giorni dalla loro pubblicazione…».
L’articolo 77 della Costituzione repubblicana italiana parla chiaro. Anche se mancano 40 giorni alla scadenza del decreto legge 7 giugno 2017 numero 73, un’iniziativa fuorilegge che rende obbligatorie ben 12 vaccinazioni per neonati, bambini e adolescenti, firmato da Mattarella (ex giudice costituzionale), Gentiloni, Lorenzin, Fedeli, Orlando, Alfano, Costa e Padoan, l’atto normativo di rango minore, privo dei requisiti minimi (necessità e urgenza) è già decaduto poiché è stato presentato al Senato con un giorno di ritardo, come attesta inequivocabilmente il DDL 2856. L’errore non è marginale ma fondamentale, tale da inficiare tutta l’operazione per attentare alla salute della gioventù italiana. Inoltre, l’Organizzazione mondiale della sanità attesta che non è in corso in Italia alcuna epidemia e in Europa non dilagano pandemie. Quindi Mattarella e l’intero governo Gentiloni hanno mentito al popolo sovrano, pur di favorire la massiccia vendita e l’inoculazione indiscriminata di vaccini ai minori.

 

Vaccini a scuola, le prime stime: 7 milioni di certificati, 800 mila minori da vaccinare e 150 mln di euro per le dosi in più

 

Esclusiva. Oltre 7 milioni di certificati di vaccinazione che saranno richiesti da bambini e giovani «regolarmente vaccinati». Sette-ottocentomila soggetti non vaccinati e quindi da sottoporrea profilassi, pena richiami e sanzioni. Centinaia di operatori sanitari dedicati al recupero degli inadempienti. Circa 150 milioni di euro per acquistare i vaccini necessari. Queste le prime cifre messe in fila dai tecnici delle Regioni e presentate alla riunione con ministero dell’Istruzione e Salute, richiesta dagli assessori per limare le criticità rilevate del decreto legge del governo sull’obbligo vaccinale.

Marchi di proprietà dela Glaxo, tanto cara al nostro Ministro della salute e Renzi
AQUAFRESH
BENEFIBRA
BIALCOL DUE
BIALCOL MED
BIOTENE
CEROTTINI NASALI NARHIMED
CIBALGINA DUE FAST
NEO CIBALGINA
CORSODYL
DUOFILM
EURAX
FENISTIL
GOLA ACTION
GOLA FAIR
INFLUMED
IODOSAN
NARHIMED NASO CHIUSO
NARHINEL ASPIRATORE NASALE
NARHINEL SOLUZIONE FISIOLOGICA
NARHINEL SPRAY DELICATO
NARHINEL SPRAY NASALE CON ALOE VERA
NARHINEL SPRAY NASALE IPERTONICO
OILATUM
PARODONTAX
PHISIOGEL
POLIDENT
PURSENNID
RESPIRA BENE
RICAMBI NAHRINEL NASALE
RINAZINA
RINAZINA ANTI ALLERGICA
RINAZINA AQUAMARINA
SEBIPROX
SENSODYNE
SINECOD TOSSE SEDATIVO
STIPROX & STIPROXAL
VENORUTON
VOLTADOL
VOLTADVANCE
VOLTARGAN
VOLTAREN EMULGEL 1%
VOLTAREN EMULGEL 2%
ZOVIRAX LABIALE

ecco altri farmaci quì

 

Posted in Senza categoria